Urusen (Undersoundz UK)

Urusen (Undersoundz UK)

2017-11-08T16:57:39+00:0023 ottobre 2012|

Urusen_PhotoByAndrewCotterill

Nome: Urusen
Città: Londra/Bath
Genere: Folk rock
File Under: Midlake, Bob Dylan, PJ Harvey
Sito web: www.urusen.co.uk

In Inghilterra sono diverse le band che per anni fanno gavetta, in perenne trasferta da un festival all’altro, rimanendo sempre e comunque “under the radar”. Termine a mio parere più efficace di “underground”, “under the radar” è quello che sono stati gli Urusen per cinque anni. Questa folk band, che conta alcuni componenti nativi di Bath, è tornata a casa la scorsa settimana per uno show al Chapel Arts Centre della città dove trascorro il mio soggiorno inglese. Sarà stata l’atmosfera intima e cordiale, sarà stata la location particolarmente angusta (stipata a dovere di strumenti vari ed eventuali), ma il quintetto mi ha sicuramente affascinato. Neanche a dirlo, sono tornata a casa con il portafoglio più leggero e un paio di CD in più.

A poco più di due mesi dall’uscita del disco This is Where We Meet, gli Urusen si riconfermano un naturale (e per nulla forzato) incontro tra un suono di stampo britannico ricercato e dai testi altamente evocativi (un nome tra tutti: Polly Jean Harvey) e l’alt-folk americano contemporaneo e non (Midlake e i The National, citati sul loro sito ufficiale).

Paesaggi musicali sognanti ma non stucchevoli e una notevole ricchezza strumentale (chitarre acustiche ed elettriche che si alternano, a rotazione un basso, un contrabbasso, una viola, la batteria…), che porta i brani da un minimalismo estremo ad evoluzioni quasi orchestrali (Nosediving). Un altro aspetto che rende il suono così corposo e coinvolgente sono gli intrecci vocali, in quanto quasi tutti i membri della band contribuscono ai cori (A Once Was a Tramp and a Tree).

Ciò che li rende così versatili è il modo in cui brani più spartani quali Wake up John (degna del primo Dylan) si alternano a ballad minimaliste (The Woodsman, Step of the Train), accontentando gli amanti del folk in tutte le sue sfaccettature.  A mio avviso è giunto il momento di far comparire questa band nei vostri radar. Non ve ne pentirete.

L'album degli Urusen, This Is Where We Meet, è disponibile su Amazon.

Sopra: foto di Andrew Cotterill