New Soundz: le nuove uscite di aprile 2020

New Soundz: le nuove uscite di aprile 2020

2020-05-06T00:26:17+00:006 Maggio 2020|

new soundz(4)

Come ogni mese, la nostra playlist New Soundz vi permette di ascoltare tutti i nuovi brani usciti negli ultimi 30 giorni. Tra questi abbiamo selezionato una decina di suggerimenti speciali:

1) Singolo nuovo per James Blake: tra una diretta casalinga su Instagram e l’altra Giacomino ha tirato fuori questa You’re Too Precious, che non è affatto male, in attesa di un nuovo album.

2) I Tame Impala in versione rap? Incredibile ma vero, c’è voluta una vecchia gloria come Mike Skinner di The Streets per convincere Kevin Parker a provare anche questa strada: il risultato Call My Phone Thinking I’m Doing Nothing è più Streets che psych, ma ce la facciamo andare bene.

3) Tra gli album più belli della musica indipendente italiana di tutti i tempi ci sono sicuramente i primi due LP dei Non voglio che Clara: in particolare il secondo del 2006 è da sempre nei nostri cuori, e ora è sbarcato su Spotify con una traccia inedita, Non torneranno più. Siamo fatti così: Fabio De Min ci piaceva quando aveva solide radici nel cantautorato anni ’60 e ben lontano dall’itpop!

4) Dai tempi del suo unico album solista In Colour (2015) non avevamo più saputo niente di Jamie xx: eccolo ora con un nuovo singolo, Idontknow, che vale molto di più di quello che lascerebbe intendere il titolo veramente buttato lì a caso…

5) Ogni nuovo brano di Bob Dylan fa notizia: dopo la splendida Murder Most Foul, ha cercato di bissare con questa I Contain Multitudes, che però non è altrettanto ispirata e non ha avuto lo stesso successo. Ma Bob in entrambi i casi “ha già dato” nel corso di ormai quasi 60 anni (!) di carriera.

6) C’è un nuovo brano di Bon Iver: PDLIF (acronimo di Please Don’t Live In Fear) è il brano che ci voleva per questa quarantena, con il messaggio giusto per farci mantenere un barlume di speranza tra una mascherina e l’altra.

7) Nonostante siano passati cinque anni dall’annuncio iniziale, i Chromatics continuano a sostenere che l’album Dear Tommy vedrà prima o poi la luce: intanto c’è un’altra anticipazione, Teacher.

8) Nick Cave in versione glam rock? Possibile, rilegge Cosmic Dancer per la compilation AngelHeadedHipster dedicata ai T.Rex di Marc Bolan, uno dei musicisti più sottovalutati e allo stesso tempo con maggiore influenza su chi è cresciuto in quegli anni (vedi Michael Stipe che lo omaggiò nel 1996 con The Wake-Up Bomb su New Adventures in Hi-Fi dei R.E.M.).

9)  E se torna Bob Dylan, potevano mancare i Rolling Stones? Le vecchie glorie questo mese non solo hanno partecipato a uno dei tanti eventi benefici in streaming, ma anche presentato finalmente un nuovo brano che sembra pensato apposta per la quarantena, Living in a Ghost Town.

10) Infine il premio truffa del secolo va a Noel Gallagher, che ha strombazzato la pubblicazione di un inedito degli Oasis, per poi servirci un demo di un brano mediocre del 2005, Don’t Stop. Noel, arrenditi, se vuoi tornare a contare qualcosa dovrai prima o poi tirare su quel telefono!