Nirvana – In Utero (1993)

Nirvana – In Utero (1993)

2019-10-02T22:56:49+00:002 Ottobre 2019|

Nirvana In Utero

Dopo il grande successo di Nevermind, i Nirvana promisero un album meno unidimensionale e dal suono più grezzo. Si rivolsero non più a Butch Vig ma a un altro produttore, Steve Albini, scelto da Cobain per il suo lavoro con i Pixies per Surfer Rosa e con le Breeders per Pod. Il risultato di appena due settimane di registrazioni è In Utero (titolo ispirato da una poesia di Courtney Love), disco che si rivela un altro bestseller grazie al singolo di lancio Heart-Shaped Box e al doppio lato A All Apologies/Rape Me.

Ma parlare di In Utero significa parlare degli ultimi due anni di carriera dei Nirvana, fino alla prematura morte di Kurt Cobain e al suo testamento artistico, MTV Unplugged In New York, peculiare tanto per la scelta dei brani (pochi successi e una scelta di cover che vanno da The Man Who Sold The World di David Bowie al traditional Where Did You Sleep Last Night? passando per brani di The Vaselines e Meat Puppets) quanto per l’intensità della performance.

Data dell’audioforum: 17 aprile 2018
A cura di Alessandro Liccardo

Ecco la registrazione dell’intera serata:

 

Ed ecco la playlist con i brani che abbiamo ascoltato: